Nasce CORDILIT

Siamo lieti di annunciarvi il lancio del CORDILIT, il Coordinamento (italiano) per la Raccolta di dati sull’Inquinamento Luminoso, una realtà non-profit dedicata alla creazione di sinergie fra le varie realtà oggi attive in Italia nell’acquisizione di dati sull’inquinamento luminoso (anzitutto tramite sensori SQM ma non solo).

Il CORDILIT nasce da alcuni incontri e scambi avvenuti nell’inverno 2010-2011 tra varie organizzazioni, con VenetoStellato e il progetto BuioMetria Partecipativa in primis e con il patrocinio di Cielobuio e della Unione Astrofili Italiani (UAI).
Gli obiettivi primari del coordinamento sono:
– la creazione ed il mantenimento di una base dati nazionale sull’inquinamento luminoso, definendo standard e pratiche comuni per la raccolta dei dati e facilitarne l’adozione tra i soggetti aderenti;
– la condivisione di buone pratiche, stimolando lo scambio di idee e collaborazioni;
– la semplificazione dell’accesso ai dati sull’inquinamento luminoso;
– la sensibilizzazione.

L’adesione è aperta a chiunque sia interessato al problema dell’inquinamento luminoso e disponga di sensori per il rilevamento dello stesso. Gli Osservatori Astronomici, profesionali e non, sono caldamente invitati ad aderire all’iniziativa.

Potete visitare il sito web CORDILIT all’indirizzo http://cordilit.org/

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook