Inquinamento luminoso: un altro piccolo passo avanti

Astronomia UAI – Luglio/Agosto 2003

Il Regolamento del Comune di Alessano (LE) Purtroppo è una triste realtà, non solo per noi astrofili, quella del continuo dilagare degli impianti di illuminazione inquinanti, che ci costringerebbero ad emigrare verso le sempre più esigue “isole buie” della nostra beneamata Penisola al fine di poter appagare i nostri occhi ed i nostri cuori di quanto la natura ha da offrirci, per non parlare dei molteplici problemi causati a flora, fauna, sicurezza ecc… Fortunatamente l’impegno profuso dagli astrofili sta iniziando ad arginare questo dilagante problema ed in ben nove regioni è stata già approvata una legge contro l’inquinamento luminoso.
Anche noi di A.ST.R.A. (Associazione per lo STudio e la Ricerca Astronomica) siamo da tempo impegnati su questo fronte e, poiché nella nostra regione (la Puglia) non esiste ancora una legge che regoli le emissioni luminose artificiali, abbiamo trovato qualche problema in più per farci capire dalle varie amministrazioni comunali presso le quali ci siamo rivolti. Tuttavia da questo impegno iniziano a maturare i primi timidi risultati, infatti è proprio nello scorso 30 Novembre 2002 che, nel Comune di Alessano (LE), è stato approvato all’unanimità il primo regolamento comunale anti inquinamento luminoso della provincia di Lecce, il secondo in Puglia. Ovviamente siamo perfettamente consci che si tratta solo di un piccolissimo risultato che, da solo, non riuscirebbe certo a sanare la catastrofica situazione in cui versa la nostra Regione, tuttavia ci piace pensare che questo possa rappresentare solo il primo passo verso una generale presa di coscienza nei confronti del problema e delle soluzioni adottabili per un suo efficace ridimensionamento. Attualmente siamo in contatto con altre amministrazioni comunali, con le quali abbiamo avviato un costruttivo dialogo in tal senso, che speriamo sfoci presto in altrettante prese di posizione nei confronti del nostro comune problema.
In questa sede il nostro intento è quello di fornire una testimonianza di questo nuovo, piccolo, risultato raggiunto e, inoltre, quello di poter fornire a tutti coloro che siano impegnati in questa nostra comune Causa, ulteriore materiale da poter utilizzare efficacemente allo scopo. Nel nostro sito web http://www.osservatoriogalilei.net troverete il file relativo al Regolamento comunale di Alessano, che potrete liberamente scaricare, utilizzare, modificare, aggiustare e proporre in quei comuni che ne fossero ancora sprovvisti.
Ovviamente ricordiamo che tantissimo materiale è anche disponibile nei siti: www.uai.it e www.cielobuio.org.

Vito Lecci
Presidente A.ST.R.A.

Commenti chiusi