Stellanello (SV): illuminazioni natalizie con Impegno Civico

Stellanello, in provincia di Savona, è un Comune che ha le stelle non solo nel nome, ma anche nel cuore.
Gli addobbi natalizi, infatti si spegneranno alla mezzanotte “per limitare gli sprechi energetici e per non creare un eccessivo inquinamento luminoso”.

Tratto dal sito www.ivg.it
Stellanello (SV). Illuminazioni natalizie uniformi e coordinate che possano diffondere lo spirito della festa e rendere più unità la comunità. E’ la proposta dell’associazione “Impegno Civico” ai cittadini di Stellanello, piccolo borgo della Valle Merula. L’idea è quella di installare stelle luminose uguali per tutte le frazioni del paese. L’associazione ha prima fatto un giro di richieste ai residenti per valutare una possibile adesione, successivamente si è fatta carico di acquistare 70 stelle grandi (circa 80 cm di diametro) e 60 stelle piccole (circa 30 cm di diametro).

“Comprandone un numero consistente siamo riusciti ad ottenere un buon prezzo ed ora proponiamo ai singoli cittadini di sostenere questo progetto, facendo un’offerta di 5 euro per la stella piccola e di 15 euro per la stella grande – spiegano i responsabili di Impegno Civico – Le stelle saranno lasciate ai cittadini che provvederanno a collegarle alla propria rete elettrica e le esporranno all’aperto. Ai cittadini si chiede inoltre di predisporre che le illuminazioni verso la mezzanotte si spengano, sia per non sprecare energia elettrica sia per non fare un eccessivo inquinamento luminoso”.

Il progetto è ben accolto dalla cittadinanza: sono già state distribuite in poco tempo le prime 60 stelle. Per l’anno prossimo l’intento è di raddoppiare le installazioni. “Il vero obiettivo – rimarcano i volontari dell’associazione – è favorire la nascita di una comunità più solidale, che oltre a lamentarsi quando il Comune non è in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini, si faccia carico delle problematiche locali e se ne assume la responsabilità proponendo delle azioni concrete”.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook