Il TAR del Piemonte conferma l’esproprio degli impianti da parte del comune di Vignole Borbera (AL)

Il TAR del Piemonte, con la sentenza n. 112/2011 (che potrete estrarre dal link in seguito indicato), ha respinto il ricorso presentato da Enel Sole N. 00297/2010 REG.RIC. contro il Comune di Vignole Borbera che aveva attuato la procedura di esproprio degli impianti d’illuminazione comunale.

 

Il processo di riscatto è ormai consolidato così come le sentenze dei TAR ad esso favorevoli ed è applicato ormai da decine di comuni, in particolare delle provincie di Bergamo e Brescia. Vediamo però il risultato di questa sentenza del TAR del Piemonte che risulta particolarmente utile e chiara per chi vuole adottare analoga procedura.

Sentenza completa: link

Antefatto:

Si allegano i passi che ha fatto il comune per arrivare a questo ridultato:
Vignole Borbera riscatta gli impianti di illuminazione

Inoltre sempre su Vignole Borbera (AL), un esempio per tutto il Piemonte:

Vignole Borbera (AL): Adottatto il Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale a norma di Legge Lombardia!

Vignole Borbera (AL): regolamento anti-IL controcorrente ed a norma di Legge Lombardia!

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar