Ci ha lasciato il Presidente onorario di CieloBuio, Prof. Furia

Il cielo è oggi un po’ meno buio per noi.
Da ieri CieloBuio saluta e ringrazia una nuova stella che brilla nel nostro firmamento, una stella che né le luci sconsiderate né la cultura della mala luce potranno spegnere o occultare.

Ci ha lasciati il prof. Salvatore Furia, il nostro amico, compagno di viaggio, co-fondatore di CieloBuio nonchè emerito Presidente Onorario, primo protagonista in quella che è stata ed è la grande avventura di CieloBuio nel cambiare la cultura della luce in Italia verso una luce più a misura d’uomo, eco-sostenibile e rispettosa del cielo stellato.

Ci piace ricordarlo per quello che per noi tutti è stato, una spinta propulsiva per promuovere la cultura scientifica, e salvaguardare quel bene in pericolo di estinzione, il cielo stellato, che ha mosso nei millennni pensatori, poeti, filosofi, scienziati e persone comuni, per guardare al di là delle cose quotidiane, perdendosi nel mistero dell’universo e spingendo la mente oltre gli umani limiti e confini.

 

La tua voglia di vita e la perenne ricerca di nuove frontiere, ti ha permesso ogni giorno di raggiungere mirabili ed impensati risultati, ed almeno un pochino anche CieloBuio ne è un esempio.
Purtroppo una piccola soddifazione non ti sei ancora tolto caro “prof”, ricordo come fosse ieri che mi confidavi come  ti avrebbe fatto sentire orgoglioso avere un asteroide che portasse il tuo nome ad imperitura memoria come già alcuni dei tuoi cari amici e compagni di viaggio, non per soddisfare il tuo ego, ma per poter sapere un giorno di riposare in uno dei luoghi a te più cari e familiari, il cielo stellato.

Una soddisfazione che in vita con rammarico non siamo ancora riusciti a darti, ma che ora la comunità Astronomica Italiana non mancherà di riconoscere a colui che con umiltà e coraggio ha protetto il nostro umile sguardo sulle immense profondità siderali.

caro “prof” CieliBui e stellati
dB

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar