Congresso di Veneto Stellato

Congresso di Coordinamento per la Legge Veneta
Comune di Marano Vicentino (VI)
12 Marzo 2000

Il giorno 12 Marzo 2000 a Marano Vicentino si è svolto con il patrocinio del comune di Marano Vicentino (VI)  un’interessante incontro sull’I.L. a cui parteciperanno i gruppi di coordinamento degli astrofili Veneti. L’ordine del giorno è stato cosi articolato:

9.15   Dott. P.Cinzano “Inquinamento Luminoso e stato del cielo
notturno”
10.15 Prof. G.Vanin “Attività UAI e Inquinamento Luminoso”
10.45 Prof. G.Favero “Legge regionale del Veneto”
11.45 D.Bonata “Legge regionale Lombarda”
11.45 L.Della Gassa “Regolamento comunale di Nove”

03120042_s.jpg 4127 byte

03120043_s.jpg 4965 byte

A marano Marano Vicentino erano presenti alcune delle più alte personalità italiane nell’ambito della lotta all’inquinamento luminoso: dall’amico dott. P.Cinzano, al dott. Favero, al presidente dell’ UAI, al bravissimo ed infaticabile organizzatore Dalla Gassa (e questa volta spero di averlo scritto giusto!), per non parlare poi dei membri di CieloBuio che, se escludiamo alcuni già citati erano presenti in forze: il sottoscritto come coordinatore di CieloBuio e rappresentante della SAO, F.Falchi per l’AAM, il prof. Furia e la sig.Manetta per la
SAS, il dott. Scardia per l’Oss. di Brera-Merate ed ovvviamente i membri veneti di CieloBuio: di Bassano del Grappa, di Verona, del Basso Vicentino e di Verona, di Vittorio Veneto e di Mestre.
L’intenso incontro si  è articolato su un’intera mattinata che sinceramente era anche stretta per tutte le cose interessanti e le esperienze che c’erano da scambiare.
Il presidente UAI ha parlato dei progetti presenti e futuri per contrastare il dilagare delle luci e per organizzare la lotta degli astrofili, ha infine ringraziat CieloBuio per tutte le firme raccolte a sostegno della legge nazionale.
Per contro se l’UAI non ha parlato di noi ci abbiamo pensato noi a farlo, io con la mia relazione m soprattutto il prof. Furia e il dott. Scardia con i loro “sentiti” interventi, facendo soprattutto capire che non siamo in conflitto e contrasto con nessuno (UAI e IDA) ma siamo un utile complemento per come abbiamo saputo e per come possiamo operare sul territorio.
Non sono mancari gli interventi della associazioni venete presenti, su problemi locali di difficile soluzione, in particolare sottolineo le paure sottolineate dai combattivi Astrofili di Verona relativi all’abitudine sempre crescente di illuminare a girno le piste da sci.
Non trascurabile ritengo sia inoltre l’apporto tecnico che potrà dare Alberto Duches (nostro tecnico illuminotecnico) alla causa sul territorio, e che vorrebbe lanciare anche lui un PDL per la sua provincia autonoma adunando le associazioni di astrofili del Trentino (in bocca al Lupo!).
Risultato principale e fondamentale dell’incontro è la nascita della mailing-list del Coordinamento Veneto per l’Inquinamento Luminoso “Veneto
stellato”. Tutti gli astrofili ed i membri Veneti di
cielobuio sono invitati a farvi parte contattando: href=”mailto:venetostellato@eGroups.com”>venetostellato@egroups.com.
Lo scopo è quello di coordinare le attività sul territorio di concerto con CieloBuio e
partendo dalla esperienza maturata da CieloBuio in oltre 2 anni di attività.

03120045_s.jpg 4196 byte

03120048_s.jpg 4195 byte

Durante il notevole pranzo offerto dal gentilissimo Sindaco di Marano, si sono potuti approfondire temi non trattati durante il congresso, soprattutto in merito alla collaborazione UAI-CieloBuio ed ai futuri progetti di lavoro.
In merito alla questione Legge Piemonte, si è cercato di verificare se era possibile fare qualche cosa per opporsi all’approvazione di una legge pericolosa ed inutile. Il sottoscritto e i membri di CieloBuio hano cercato di impostare una discussione che si è conclusa con la decisione di rimandare ogni azione dando delega all’amico Dalla Gassa di contattare il “legale” Di Sora per verificare il possibile sul da farsi. Altre idee sono emerse anche da Cinzano e Scardia, ma attenderemo risposte in merito prima di sottoporle a tutti. Un plauso al sindaco di Marano che anche in questo caso si è reso disponibile per quello che poteva fare.
L’incontro si è concluso nella generale soddisfazione che qualcosa finalmente a livello italiano si sta muovendo.

03120049_s.jpg 3771 byte

03120051_s.jpg 3856 byte

Per maggiori informazioni contattare:
venetostellato@egroups.com
http://www.venetostellato.freeservers.com

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar