Sardegna: 6 ML € per progetti illuminotecnici

La Giunta Regionale della Sardegna, con Deliberazione n. 60/23 del 5 Novembre 2008, ha approvato lo stanziamento di 6.000.000 di euro per i progetti illuminotecnici relativi alla graduatoria del Bando 2007 per il cofinanziamento di iniziative nel campo del risparmio energetico e del contenimento dell’inquinamento luminoso, rivolto ai Comuni e alle Province, per la realizzazione di interventi di ammodernamento del sistema di pubblica illuminazione, e per la sostituzione dei corpi illuminanti con apparecchiature a basso consumo energetico.

All’interno della delibera vi sono inoltre altre novità, scaricabili anche dal sito di CieloBuio:
– le integrazioni alle “Linee Guida per la riduzione dell’inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico”;
– le modalità redazionali dei Piani di Illuminazione Pubblica;
– la cartografia in scala 1:250.000 in cui sono rappresentati gli osservatori astronomici, professionali e non professionali, le relative fasce di rispetto e le zone di particolare tutela e protezione. ATTENZIONE: FILE DI 25 MB

Il testo completo della notizia, dal sito SardegnaAmbiente

Tale stanziamento consente di finanziare 113 progetti illuminotectici, assicurando una percentuale di risparmio energetico medio annuo non inferiore al 52%, pari ad un risparmio annuale di 10.193 MWh, corrispondenti a 8.154 tonnellate di CO2 e a 2.242 tonnellate equivalenti di petrolio.
Visti gli importanti risultati di tipo ambientale ed economico ottenibili con il suddetto finanziamento, e constatata l’ampia partecipazione, la Giunta Regionale ha inoltre programmato, per l’annualità 2009, di stanziare 3.000.000,00 di euro per il cofinanziamento di ulteriori 51 progetti della graduatoria del bando 2007.

La Giunta, con la medesima Deliberazione n. 60/23 del 5 Novembre 2008, ha inoltre approvato una serie di documenti tecnici, redatti con l’obiettivo di dotare l’Amministrazione regionale di validi strumenti per razionalizzare e ridurre i consumi energetici, tutelare e migliorare l’ambiente, conservare gli equilibri ecologici naturali, salvaguardare i ritmi naturali delle specie animali e vegetali e favorire l’attività di ricerca scientifica e divulgativa svolta dagli Osservatori astronomici. In particolare:
1) Modifiche ed integrazioni non sostanziali alle “Linee Guida per la riduzione dell’inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico”;
2) Le modalità redazionali dei Piani di Illuminazione Pubblica, suddivise in 7 allegati tecnici, le quali forniscono uno strumento di supporto alle Amministrazioni comunali, e sono costituite da una serie di disposizioni tecniche destinate a regolamentare e pianificare gli interventi di illuminazione pubblica e privata, allo scopo non solamente di valorizzare il territorio, migliorare la sicurezza del traffico e delle persone e contenere l’inquinamento luminoso, ma anche e soprattutto per promuovere il risparmio energetico.
3) La cartografia in scala 1:250.000 in cui sono rappresentati gli osservatori astronomici, professionali e non professionali, le relative fasce di rispetto e le zone di particolare tutela e protezione, predisposta in collaborazione con l’ARPAS Sardegna.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar