Terracina: l’ANAS adegua l’impianto di illuminazione della superstrada

Nei giorni scorsi l’ANAS, su richiesta dell’Osservatorio di Campo Catino del 30 Agosto di quest’anno, ha proceduto all’adeguamento dell’impianto di illuminazione del tratto viario iniziale che porta da Priverno a Terracina. Si tratta di 5 torri-faro, ognuna con 8 fari da 1.000 watt al sodio, che non rispettavano i limiti di emissione imposti dal Reg. Att. 8/05 (0 cd/klm a 100°). Infatti, con un flusso complessivo di oltre 5 milioni di lumen, di cui il 30% veniva inviato verso l’alto, questo impianto era uno dei più inquinanti a cavallo delle province di Frosinone e Latina.
Un esempio, quello dell’Osservatorio di Campo Catino, da imitare il più possibile!

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar