I led ad alta componente blu “bruciano” i colori dei quadri

Ancora una conferma di quanto sia deleteria la luce blu, emessa anche dai led bianchi. Lo studio condotto da un Team internazionale di scienziati mostra che i sistemi di illuminazione con emissioni nel blu o nell’UV provocano una trasformazione chimica per alcuni pigmenti utilizzati in diverse opere d’arte. Così i famosi gialli del pittore olandese Van Gogh si trasformano in un marrone verdastro sotto l’effetto della luce con una componente spettrale blu molto elevata, caratteristica di alcuni sistemi di illuminazione Led. Non tutti i Led sono adatti all’illuminazione museale, bisogna scegliere quelli con basse emissioni nel blu, a bassa temperatura di colore.
La notizia è riportata sul sito laRepubblica.it. Un ottimo articolo di approfondimento è pubblicato qui: http://www.luxemozione.com/2013/02/il-giallo-di-van-gogh-lassassino-e-davvero-il-led.html

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar