Lampioni a globo

A Meda (MI) hanno installato 8 micidiali lampioni
a globo per illuminare l’ area antistante un sottopassaggio pedonale di prossima apertura, in barba alla legge 17/00. Non sono ancora stati elettrificati. Si può fare qualcosa?

Risposta di CieloBuio Questo è il tipico esempio di quante cose si possono fare se si hanno chiare le idee.
La LR17/00 vieta l’installazione di tali apparecchiature e richiede che i comuni oltre ad autorizzare l’impianto come impianto a norma della LR17/00 si facciano consegnare i seguenti documenti: dichiarazione di conformità del produttore alla LR17/00, progetto e dichiarazione di conformità del progetto al progettista alla LR17/00 ed infine dichiarazione di conformità dell’installatore al progetto ed alla LR17/00.
Se il comune ti consegna tali documenti in copia lui è “quasi” in regola (anche se l’ignoranza non è più ammessa dalla legge ialiana), non altrettanto potrei dire per gli altri soggetti che aggravano la loro situazione ed i cui documenti verranno opportunamente utilizzati di conseguenza per le necessarie azioni correttive.
Ricordati 2 aspetti molto importanti: TUTTI dico TUTTI i nuovi impianti DEVONO essere a norma della LR17/00 e non sono valide affermazioni pretestuose tipo quelle allegate:
– é stato appaltato prima della legge (la LR17/00 è chiara in tal senso e richiede l’adeguamento ed anche la Legge Merloni art.25 è altrettanto chiara in quanto richiede le modifiche in corso d’opera per sopraggiunte ulteriori normative),
– Non c’é norma finanziaria. RIPETO quanto sopra. TUTTI i nuovi impianti devono essere a norma di LR17/00 e non serve nessuna norma finanziaria per acquistare ed installare materiali a norma della LR17/00 che costano UGUALI agli altri e in taluni casi anche meno.

Per la lettera da inviare a tale comune ti consigliamo di scaricarla dal sito cielobuio.org nella sezione a destra del menu dove c’é appunto “Applicazione delle Leggi anti IL” selezionando lombardia.

Oppure ti consigliamo, visto che il tuo messaggio è rimasto anonimo di contattare al più presto:
info@cielobuio.org
O la commissione tecnico scientifica di CieloBuio: falchifa@lightpollution.it

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar