Concorso “Non buttate la luce al cielo!”

La locandina di un concorso per le scuole che consiste nella produzione di un volantino contro l’inquinamento luminoso ———————————–

Concorso per le scuole
NON BUTTATE LA LUCE AL CIELO!

Il volantino più bello verrà premiato con un planetario.

La Giornata sull’inquinamento luminoso può diventare l’occasione per coinvolgere su questo tema anche le scuole, come viene già fatto anche in aprile in occasione della settimana “Gli studenti fanno vedere le stelle” (fare link con il testo che segue in fondo alla pagina) promossa dal Ministero dell’Istruzione. Sensibilizzare gli studenti significa anche aprire un canale di comunicazione con le famiglie e quindi sensibilizzare un sempre più ampio pubblico sull’uso razionale dell’illuminazione pubblica e privata. é vero che quel che conta per limitare l’inquinamento luminoso è intervenire sui sistemi di illuminazione pubblica, ma è comunque utile informare anche i privati allo scopo di evitare all’esterno delle abitazioni l’uso di fonti di luce abbaglianti o disperdenti.

Ogni anno le classi di ogni ordine e grado sono pertanto invitate a progettare e realizzare un volantino informativo, rappresentato anche a mano dagli stessi studenti, con testi e disegni sull’inquinamento luminoso. Gli autori, prendendo spunto dai numerosi materiali esistenti in materia, disponibili in particolare su Internet, da lavori svolti in classe, dalla condizione del cielo notturno nella propria zona o da poesie e libri dedicati al firmamento, dovranno illustrare l’argomento con testi essenziali e di richiamo (come se dovessero elaborare un volantino pubblicitario a colori o in bianco e nero), corredandoli con disegni originali.

La diffusione del volantino potrà avvenire attraverso delle semplici fotocopie distribuite nelle famiglie, ad esempio in occasione della Giornata sull’inquinamento luminoso, della settimana “Gli studenti fanno vedere le stelle” o in qualunque altro momento dell’anno.
Le copie di questi volantini che perverranno all’Osservatorio Serafino Zani (via Bosca 24, 26066 Lumezzane) entro il 15 novembre di ogni anno parteciperanno al concorso “Non buttate la luce al cielo!”.

I lavori giudicati meritevoli verranno esposti su Internet (www.cityline.it/cult/astrof.htm) e potranno così offrire utili spunti agli studenti che vorranno partecipare l’anno successivo all’iniziativa. Il lavoro più bello verrà premiato con un planetario Vixen Space 800M messo a disposizione da “Auriga srl” di Milano.

Le classi interessate a partecipare al concorso devono inviare una copia del volantino e comunicare le seguenti informazioni:

*Nome della classe……………………………………..
*Nome e indirizzo completo della scuola…………………..

Il volantino è stato diffuso in …. copie (indicare il numero delle copie effettivamente distribuite; si richiede almeno la diffusione tra le famiglie della stessa classe) nel mese di………….

Eventuali altre informazioni sul lavoro svolto in classe (facoltativo)

Firma dell’insegnante……………

Data …………………………

Allegati: copia del volantino.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar