Richiesta di spegnimento fari rotanti

Modello di lettera per la richiesta di spegnimento di fari rotanti in base all’articolo 23 del codice delal strada. La lettera è utilizzabile anche nelle aree dove non sussistono regolamenti comunali o leggi regionali contro l’inquinamento luminoso.
Alla cortese attenzione
Ill.mo Signor Sindaco
Comune di

e, per conoscenza:

Al Comandante di Polizia Municipale
Comune di

Luogo………..Data……………

OGGETTO: Faro Roteante Pubblicitario della Discoteca “…….” in Località ……

Egregio Signor Sindaco,

Con la presente lettera la informo che nel territorio del Comune da Lei amministrato è presente un faro roteante, installato presso il locale “……..”, via ………….n° .
Voglio informarla che queste installazioni sono proibite dall’articolo 23 del Codice della Strada, che riporta testualmente:
“Lungo le strade o in vista di esse é vietato collocare insegne, cartelli, manifesti impianti di pubblicità’ o propaganda, segni orizzontali reclamistici, sorgenti luminose visibili dai veicoli transitanti sulle strade, che per dimensioni, forma, colori, disegno e ubicazione possano ingenerare confusione con la segnaletica stradale, ovvero possano renderne difficile la comprensione o ridurne la visibilità’ o l’efficacia ovvero arrecare disturbo visivo agli utenti della strada o distrarne l’attenzione con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione…..”.
é fuor di dubbio che in base a questa norma i fari roteanti sono proibiti.
Infatti vengono installati (a meri fini pubblicitari) per richiamare l’attenzione e, proprio per questa loro natura, sono estremamente pericolosi per la circolazione stradale.
é infatti tristemente noto che basta un attimo di distrazione per avere delle conseguenze gravi e/o fatali.
A ciò si aggiunge l’aggravante di essere visibili (e quindi pericolosi) anche da strade molto lontane dal luogo della loro installazione.
Proprio per questo, ed anche a seguito ad alcuni gravi incidenti stradali da essi provocati, in varie parti del territorio italiano sono state emesse Ordinanze Comunali e Circolari Prefettizie, per effettuare interventi di spegnimento immediato e proibire l’installazione di tali inutili e pericolose sorgenti luminose.
Le chiedo pertanto di intervenire urgentemente per ripristinare il rispetto delle Leggi e delle condizioni di sicurezza, in maniera analoga a quanto fatto da altri Vostri Illustri Colleghi.
Le rammento che per i comuni che non fanno rispettare quanto sopra, si può configurare l’omissione d’atti d’ufficio.
RingraziandoLa per la collaborazione Le chiedo, ai sensi dell’art.328, II° comma del C.P., una risposta scritta entro 30 giorni e che mi sia comunicato il nome del responsabile del procedimento amministrativo che scaturirà dalla presente richiesta.
Restando in attesa di una Vs. risposta, sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento al riguardo.

Cordiali saluti.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar