le stelle in piazza con Starlight Unesco

L’osservatorio astronomico “Starlight Reserve Costiera amalfitana” di Chiancolelle, in Tramonti, sabato 5 settembre,  si trasferisce nel borgo di Figlino, per una notte di astronomia organizzata dall’associazione Costiera amalfitana Riserva Biosfera (Acar.bio), e dagli abitanti del borgo, nell’ambito delle iniziative dirette a far inserire la Costiera nell’elenco mondiale delle “Riserve starlight Unesco”.

 

L’avvenimento, che si svolge con il patrocinio del Comune di Tramonti e della Provincia di Salerno, si inserisce infatti nel programma Starlight Unesco per la “difesa del Cielo Notturno”. Si tratta di una campagna mondiale di sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso dei cieli, che si svolge attraverso una serie di iniziative dirette a far contenere il riverbero parassita dell’illuminazione notturna. Il quale, oltre ad essere fonte di inutile spreco energetico, “espropria” la collettività di un bene comune quale la volta stellata, con intuibili ricadute sulla qualità della vita.

“From the Costiera to the stars”, il progetto di Acar.bio che si affianca alla candidatura della Costiera amalfitana a “Riserva mondiale della biosfera”, è stato inserito sul sito web ufficiale della “International iniziative in defence of the quality of the night; sky as mankind’s scientific, culturale and envoroment right” (www.starlight2007.net/Costiera.html).

Proprio per sottolineare simbolicamente l’importanza dei contenuti della manifestazione di domani sera, il più anziano e il più giovane abitante di Figlino firmeranno l’impegno sulla “difesa” del cielo notturno, un ideale passaggio di consegne fra generazioni.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar