La Buiometria Partecipativa all’EXPO

Il progetto della BuioMetria Partecipativa, iniziato nel 2008 con l’idea di sviluppare una cultura legata alla tutela e valorizzazione del cielo notturno a partire da campagne di misura di inquinamento luminoso svolte dai cittadini, è stato invitato a partecipare all’EXPO.
Le esperienze di misura della qualità del cielo notturno saranno illustrate, in collaborazione con l’associazione Attivarti.org, durante l’evento CNRxEXPO “Ecosistemi e biodiversità: la ricerca italiana al servizio dei cittadini”,  che si terrà a EXPO (Padiglione Italia) il 29 luglio, nel corso del quale verranno presentati gli itinerari LTER.
Tutti i dettagli dell’iniziativa sono presentati sul sito di Attivarti.org
Attivarti.org, l’associazione che coordina la BMP su scala nazionale e che in ambito europeo assieme all’Istituto di Biometeorologia del CNR rappresenta l’Italia nella rete di ricerca Loss of the Night, ha affidato i “buiometri” ai ricercatori referenti dei cammini LTER (la rete di ricerca ecologica di lungo termine o Long-Term Ecology Research): nel corso delle notti, tra una tappa e l’altra dei cammini, verranno eseguite dai cittadini misure della qualità del cielo notturno, con l’obiettivo di estendere la rete di misura su aree al momento non ancora coperte.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar