Ad Acqui luci non inquinanti

La Stampa – 26/07/2003
Primi lampioni a bassa emissione luminosa ACQUI TERME – Da tempo, in città si attendeva una serie di misure per contenere quello che tecnicamente viene definito inquinamento luminoso. La risposta è giunta dagli assessorati ai Lavori pubblici e all’Ambiente con l’installazione dei primi punti luce dell’illuminazione pubblica a basso impatto ambientale. «In seguito al restyling di via Don Bosco e via Moiso, che prevedeva il rifacimento dei marciapiedi, abbiamo deciso di sperimentare in quella zona una serie di punti luce a basso impatto ambientale per contenere l’emissione di luce verso l’alto» spiega l’assessore ai Lavori pubblici e all’Ambiente, Daniele Ristorto. I nuovi lampioni rispondono a particolari standard per quanto riguarda l’emissione di luce nell’ambiente. Realizzati a forma di piramide e non a boccia, concentrano i raggi luminosi verso il terreno, evitando così che la luce si propaghi verso l’alto dando fastidio ai condomini della zona. Anche nella grandi città sono in corso sperimentazioni di questo genere, più volte sollecitate dagli appassionati di astronomia che trovano difficoltà nell’osservazione dei corpi celesti proprio per le emissioni luminose dei grandi agglomerati urbani. Se la cittadinanza si riterrà soddisfatta , i nuovi lampioni a bassa emissione luminosa verranno installati in altri punti di Acqui.

g. l. f.

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar