Avviso di esposto Denuncia alla Procura della repubblica

Avviso di esposto

Questo documento l’ho inserito tra le opzioni che si hanno per legare in qualche modo le mani a un Sindaco, è formulato evidentemente, per essere inoltrato eventualmente alle amministrazioni venete, ma dà la traccia comunque per formularne uno a proprio piacimento. Non è però una lettera che le associazioni lombarde, o toscane e laziali dovrebbero usare per il momento, semplicemente perché la legge lombarda, come quelle di Lazio e Toscana, sono da troppo poco tempo state approvate, e secondo me, si deve prima divulgare e collaborare con i nostri interlocutori, ricorrendo sempre come ultima soluzione allo scontro, anche perché questo è appunto un avviso, e si deve poi essere disposti eventualmente a continuare e formulare l’Esposto vero e proprio. Serve non poco comunque, per far riflettere su quanto stiamo a richiedergli, e fissando dei tempi (secondo me ,60 gg.) per produrci la documentazione, è in realtà, e se sono furbi, la possibilità di emettere delle Ordinanze nel frattempo, in modo di risultare allo scadere dei termini, in regola. Quando le Ordinanze poi sono state fatte, è molto più facile richiamarci ad esse, e farle eventualmente eseguire dalla Polizia Municipale. Anche per questo documento è sempre caldamente consigliato farlo protocollare in duplice copia.
Molte volte purtroppo accade che mandando alle amministrazioni la richiesta di compatibilità, le stesse facciano finta di niente e non rispondano, allora il mandare anche questo avviso di esposto, e avendone copia protocollata, darà più forza ad un eventuale Esposto vero e proprio.
Egr. Sig. SINDACO
del Comune di ……………………………

…………………………….., 22 novembre 2001

Oggetto: richiesta di essere informati come soggetti interessati, per quanto riguarda l’applicazione della legge Regionale n.17 del 30/03/2000 in materiali di “Misure urgenti in tema di risparmio energetico ad uso di illuminazione esterna e di lotta all’inquinamento luminoso”.

Egregio Signor Sindaco,
ci rivolgiamo a questa Amministrazione, per avere notizie riguardo l’applicazione, da parte della stessa, legge Regionale n.17 del 30/03/2000 in materiali di ” Misure urgenti in tema di risparmio energetico ad uso di illuminazione esterna e di lotta all’inquinamento luminoso”.
Come Lei ben saprà, l’art.12 della suddetta legge, recita testualmente: “è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione lombarda”, ciò riguarda tutti i Comuni quale il Vostro, ricadenti nelle un’area di vincolo da un osservatorio astronomico (artt. 6,9 e 10) o comunque sul territorio regionale (art.6).
L’inosservanza di quanto dettato dagli artt. 6 e 9, è sanzionata dall’art. 8 comma 1° e 2°, per cui, a distanza di ………………………….., si suppone che codesta Amministrazione abbia adottato una qualche misura in merito, dato l’obbligo di Legge.
Siamo perciò a chiederVi, entro 60 giorni, dalla data di ricevimento del presente, di fornirci copia della documentazione da Voi emessa a sostegno della citata L.R. 17 del 30/03/2000 e in particolare all’applicazione degli artt. 6 e 9.
Nell’ipotesi che allo scadere del termine indicato, non ci sia fornito alcun documento, o non sia data risposta esauriente alla presente interrogazione, s’informa che la scrivente procederà alla formulazione di un

“Esposto Denuncia”

presso la competente Procura della Repubblica, per verificare e valutare se emergano anche violazioni della legge penale, individuando nel caso anche i responsabili, non potendo più tollerare eventuali plateali omissioni nel rispetto di una legge regionale
Nell’attesa di avere un Vostro gentile riscontro, porgiamo i più distinti saluti.

Firmato

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar