National Parks USA: le lampade agli alogenuri metallici sono le più inquinanti

Il National Park Service USA lancia l’allarme: le lampade agli alogenuri metallici inquinano quattro volte di piu’ di quelle al sodio ad alta pressione.

In un articolo recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica ‘Publications of the Astronomical Society of the Pacific’ i responsabili del Night Sky Team confermano che l’effetto inquinante, a parita’ di flusso installato, cambia con il tipo di lampada. Le lampade piu’ inquinanti sono risultate essere quelle agli alogenuri metallici, quelle che sempre piu’ vengono installate nelle nostre citta’, per il loro colore bianco brillante. Se confrontate con le normali lampade al sodio ad alta pressione esse fanno apparire il fondo cielo quattro volte piu’ luminoso. In altre parole, se si continuera’ ad installare lampade sempre piu’ bianche, anche senza incrementare la quantita’ di luce sulle strade, l’inquinamento luminoso aumentera’ di circa quattro volte. Rispetto alle lampade al sodio a bassa pressione poi, le lampade agli alogenuri inquinano quasi sei volte di piu’.

I parchi nazionali americani si stanno sempre piu’ impegnando per preservare il loro paesaggio notturno. Per prima cosa, dal 2001, hanno istituito un gruppo speciale, chiamato Night Sky Team, che studia e monitora lo stato delcielo nei parchi. Inoltre stanno gradualmente sostituendo le luci inquinanti nelle zone sotto la loro giurisdizione e collaborano con le amministrazioni municipali e governative interessate per ridurre gli effetti dannosi dell’inquinamento luminoso sugli ecosistemi all’interno dei parchi.

Per maggiori informazioni: http://www.nature.nps.gov/air/lightscapes/

Commenti chiusi

  • CieloBuio su Facebook

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar